next up previous contents
Next: La configurazione lato client Up: Configurazione Previous: La creazione dei certificati   Contents


La configurazione lato server

Una volta creati i certificati si pu˛ passare alla configurazione di slapd; il primo passo Ŕ copiarli sulla macchina che ospiterÓ il server. Io li ho messi nella insieme agli altri file della configurazione di SSL, nella directory deputata ai certificati, /etc/ssl/certs, rinominandoli opportunamente come:

[root@havnor certs]# ls -l 
total 16
-r--r--r--    1 root     root         1326 Aug 13 16:16 cacert.pem
-r--r--r--    1 root     root         3711 Aug 13 16:16 ldapcert.pem
-r--------    1 root     root          887 Aug 13 16:16 ldapkey.pem
-r--------    1 root     root         1720 Aug 13 16:16 ldapreq.pem

Dopo di che si tratta di configurare slapd per l'uso di detti certificati. Questo Ŕ stato fatto aggiungendo al file di configurazione (/etc/ldap/slapd.conf) le seguenti righe:

# For SSL/TSL authentication
TLSCertificateFile      /etc/ssl/certs/ldapcert.pem
TLSCertificateKeyFile   /etc/ssl/certs/ldapkey.pem
TLSCipherSuite          HIGH
TLSCACertificateFile    /etc/ssl/certs/cacert.pem
#TLSVerifyClient         1
scommentando l'ultima riga se si vuole imporre l'autenticazione del client. Infatti se essa Ŕ settata, fintanto che il client non Ŕ opportunamente configurato (vedi sez. 4.3) per essere riconosciuto dal server, sarÓ impossibile qualunque interrogazione.

Di norma questa opzione non viene utilizzata, in quanto (vedi quanto esposto in sez. 4.3) non esiste una modalitÓ per permettere ad un utente generico l'accesso ad un certificato. La verifica dell'identitÓ del client si gioca pertanto tutta sul suo essere in grado di autenticarsi presso il server come utente dell'elenco.

L'ultimo passo Ŕ modificare lo script che attiva/disattiva il server, nel caso di Debian questo Ŕ /etc/init.d/slapd, che deve essere predisposto per lanciare slapd per l'ascolto solo su SSL; questo si fa con la seguente modifica:

     start-stop-daemon --start --quiet --pidfile "$pf" --exec /usr/sbin/slapd\
        -- -h 'ldaps:///'
che aggiunge il parametro -h 'ldaps:///' all'avvio di slpad.


next up previous contents
Next: La configurazione lato client Up: Configurazione Previous: La creazione dei certificati   Contents
Simone Piccardi 2002-09-28