Gnome 3, alla ricerca del pulsante perduto…

Una delle tante novità e nuove “features” di Gnome 3 è quella di avere rimosso i pulsanti dalle finestre lasciando solo quello per la chiusura. Se, viste le alternative possibili, togliere il massimizzatore della finestra può anche avere senso, non riesco ancora a trovarne nessuno nella rimozione della minimizzazione.

La scusa pare essere quella che secondo gli sviluppatori di Gnome 3 andando verso un desktop con tutto massimizzato minimizzare non ha senso. E che dato che han tolto una barra dove vedere cosa è stato minimizzato non ha senso. E che i workspace e gli overview possono sostituire il tutto.

In sostanza vogliamo che tu usi il desktop come pare a noi e non come pare a te, quindi se sono anni che usi finestre multiple su uno schermo, e nel caso minimizzi quelle che non ti servono, devi cambiare il tuo modo di lavorare perché abbiamo deciso che come ci pare a noi è meglio.

Solo che per me non è meglio, non ho voglia di cambiare, ed gradisco poter minimizzare le finestre come mi pare. E mi secca dover cambiare modo di lavorare solo perché qualcuno ritiene che sia meglio come pare a lui. Per cui per riavere i pulsanti tocca andare di gconf-editor e cambiare dentro /desktop/gnome/shell/windows il valore di button_layout a :minimize,close.

articoli , , , ,

1 comment


  1. concordo, infatti se mi obbligano a fare più casino di quello che faccio io, normalmente ho già pronto awesome

    🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *